Acido attacco vittima diventa marchio volto nuovo

Acido attacco vittima diventa marchio volto nuovo

Ha sofferto un feroce attacco sul loro autostima, semplicemente rifiutando una proposta di matrimonio e oggi è un esempio di superamento. Per i suoi 15 anni, Laxmi Agarwal aveva il viso e le braccia colpiti da acido. Gli aggressori erano un uomo anziano e il suo amico. Sono venuti a essere arrestato, ma il danno fisico e psicologico non è riparato facilmente.

La donna ha dovuto subire un trattamento costoso oltre a rendere diversi interventi chirurgici nel corpo. Oggi, all'età di 26 anni lei è molto più forte e sicuro di sé. Laxmi diventa il volto di una nuova campagna di moda chiamato Face of Courage (alla faccia del coraggio, in traduzione libera), il marchio Viva Diva N, che mira a sfidare tutte le percezioni sociali della bellezza fisica.

"L'idea era quella di mettere in discussione il giudizio diffuso su donne donne in base alla loro bellezza", ha detto Aayushi Rastogi, un rappresentante del marchio, a Mashable.

Si stima che ci siano circa 1000 casi casi di aggressioni con l'acido ogni anno in India. Laxmi è uno dei difensori di donne che soffrono di questo tipo di violenza e ha ricevuto il Premio Internazionale delle Donne di coraggio nel 2014, dalle mani della First Lady degli Stati Uniti, Michelle Obama. Il suo lavoro segue ONG riabilitazione e la consulenza di vittime di attacco acido di lavoro.

"Ho iniziato a mostrare la mia faccia a poco a poco. Poi altri sopravvissuti visto che se potessi farlo, perché non potrebbero? Le persone vittimizzare sopravvissuti agli attacchi acidi, ma penso che abbiamo bisogno di fermare questa mentalità ", ha detto Laxmi.

Più autostima ora! Vedere di più sul lavoro delle donne:

0

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Personaggi rimasti: 3000
captcha

Aggiungi Articolo

title
text
Personaggi rimasti: 5000