Adolescenti: pronti per il viaggio vacanza senza adulti?

Adolescenti: pronti per il viaggio vacanza senza adulti?

Vacanze venire e con loro l'ansia di adolescenti uscire, divertirsi e viaggiare da soli. Ma sono pronti per questo? Come far loro viaggiano da soli senza preoccuparsi? Psicologo Ana Gomes Castello, collaboratore presso l'Ospedale Sabara bambini dice che è comune per i genitori di dubbio.

adulti insicuri, bambini immaturi, paura della violenza di strada e la mancanza di fiducia nella prole sono dietro l'impasse. "Il modo di educare riflette come i bambini si comportano in vacanza. Porre limiti è un compito importante in materia di istruzione, e quando questi principi sono assorbite da parte di bambini e adolescenti in modo adeguato, è più facile stabilire i parametri per il tempo libero", ha osservato .

L'esperto dice che è interessante il fatto che i genitori possono godere di questi momenti senza porre limiti del tempo. Secondo lei, sia i bambini e gli adolescenti hanno bisogno di questo periodo di correre, giocare, interagire con gli amici e anche con gli adulti. Ma non c'è età ideale per liberare i bambini per il primo viaggio con gli amici. In questo caso, padre, madre e figlio devono trovare il loro momento. "Credo che la situazione può essere risolta quando i genitori hanno già acquisito la fiducia nei loro figli. Questa libertà è una conquista dei giovani. Questo significa una crescita emotiva, di maturazione," ha detto.

"Per arrivare a quel punto, hanno bisogno di parlare, insegnare, negoziare e mantenere una costante sorveglianza. Di fronte al fallimento delle situazioni combinate, è importante stabilire una privazione più coerente," raccomandato lo psicologo.

Quando ci si sente sicuri circa il comportamento dei loro figli, i genitori possono decidere se venire o meno il tempo per liberarli. "In primo luogo, però, i genitori hanno bisogno di negoziare alcune questioni, come ad esempio i tempi di telefonare loro a casa, per esempio. In questo modo i giovani possono entrare in contatto di nuovo con le regole della famiglia", ha consigliato.


Ana, i genitori devono capire che la preferenza del teen di vivere con la classe o con gli amici per tutto il tempo è naturale. In viaggio con gli amici è il primo passo per la loro indipendenza, questo è il modo in cui pensano. "Padri lo sguardo, si sentono più adulto. E chi non ricorda volere la stessa libertà a questa età?" Ha detto lo psicologo.

7

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Personaggi rimasti: 3000
captcha

Aggiungi Articolo

title
text
Personaggi rimasti: 5000