Conservare le cellule staminali da cordone ombelicale

Conservare le cellule staminali da cordone ombelicale

Le nostre nonne avrebbero mai immaginato che un giorno il semplice cavo salvato come souvenir potrebbe salvare la vita del bambino in futuro. Ma grazie ai progressi della ricerca sulle cellule staminali, che è già una realtà.

Il Brasile ha già alcune banche che memorizzano sangue del cordone ombelicale dopo il parto. Il liquido contiene cellule giovani rispetto al midollo osseo, che sono capaci di rigenerazione, non è ancora stata esposta a fattori ambientali, compresi, virus e batteri.

Le cellule, raccolti e conservati sono sempre compatibili con il bambino. Se il bambino ha la leucemia, sindromi da insufficienza nel midollo osseo, il metabolismo malattie o legato al sistema immunitario, è possibile utilizzare le cellule da trattare. E in futuro, questi bambini non hanno bisogno di cercare un donatore compatibile. C'è anche la possibilità del loro essere sfruttati dai loro genitori e fratelli, se ottenuto l'autorizzazione da ANVISA (Agenzia sorveglianza sanitaria nazionale).

Secondo l'agenzia, se la madre per raccogliere il sangue si può conservare in banche pubbliche BrasilCord (BSCUP) composto del National Cancer Institute (Rio de Janeiro) e Hospital Israelita Albert Einstein (San Paolo). Quindi non è la maternità o un ospedale che fa questo tipo di raccolta. Dal momento che la rete è in rete, è disponibile per il trattamento chiunque compatibile e naturalmente lo stesso donatore.

Già in banche private, chiamati banche per uso autologo, il sangue viene utilizzato solo per il bambino stesso. Di solito il sangue viene conservato in serbatoi a 196ºC. Alcuni siti già lavorano con la tecnologia BioArchive, in grado di memorizzare tutti i campioni, senza brusche variazioni di temperatura.

Le cellule staminali embrionali

Si noti che le cellule del sangue del cordone ombelicale non sono trattati cellule embrionali ma cellule staminali adulte presenti in diversi tessuti del corpo che aiuta nel trattamento di più di 75 malattie.

In Brasile, la ricerca sulle cellule staminali embrionali sono utilizzati solo per scopi scientifici e solo dopo aver conservato per più di tre anni, come la legge sulla biosicurezza. Tuttavia, i paesi Gran Bretagna, Australia, Canada, Cina, Giappone, Paesi Bassi, Sud Africa, Germania sono a favore della ricerca sulle cellule staminali da embrioni umani.

Di fronte alla polemica sulla questione dell'approvazione qui nel paese, un sondaggio Ibope mostra che il 75% dei brasiliani credono che l'uso di queste cellule per il trattamento e recupero di persone è una "difesa in atteggiamento di vita." Un altro 20% ha detto parzialmente crede nella tesi e solo il 5% del tutto d'accordo con esso.

ANVISA Fonte (Agenzia sorveglianza sanitaria nazionale).

1

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Personaggi rimasti: 3000
captcha

Aggiungi Articolo

title
text
Personaggi rimasti: 5000