Donna con la distorsione dell'immagine vede tumore che non esiste

Donna con la distorsione dell'immagine vede tumore che non esiste

Una delle malattie psicologiche della modernità, che purtroppo ha colpito molti giovani e adulti, rende le persone si preoccupano eccessivamente per piccoli difetti del corpo e farli vedere maniera totalmente distorta. E 'il Disturbo Corpo Dismorfismo, che colpisce le persone in modo diverso alcuni trovano troppo se stessi grasso o magro, o non abbastanza muscolare o lodare il piccoli difetti impercettibili. In casi estremi, l'intensità di angoscia e di isolamento può può guidare le persone al suicidio.


Leigh artista che ha il disturbo, si ritrova con un grosso tumore in tutta la metà del suo tumore volto che non esisteva. Leigh sviluppato malattia psicologica come un adolescente quando ha cominciato a passare ore esaminando davanti a uno specchio. La paura di spaventare la gente con quello che ha visto in faccia l'ha costretta a isolare nella loro casa.

Ma l'artista è andato oltre, proponendo una esperienza di installazione artistica in cui si rivela al mondo come ci si sente una persona con la malattia che distorce quello che si vede il proprio aspetto. Leigh, insieme con make up artist Shaune Harrison ha creato una protesi incredibilmente realistico per mostrare al mondo esterno mentre vede il suo volto.

Nel mese di dicembre 2014, Leigh era per le strade di Manchester (UK) con telecamere nascoste per mostrare le reazioni della gente quando la videro con protesi tumorale. "L'esperienza si è rivelata incredibilmente buono, perché quando ho messo la protesi è stata la prima volta mi resi conto che ero bella," dice.

Il video è trasformato in una struttura sotto il nome di: The Tunnel Realtà rotto. Utilizzando i sensori suona, lo spettatore è la navigazione attraverso la mente del tunnel di disturbo di un malato. Il video permette la gente senza l'esperienza disturbo come lei crede che la gente guardare su base giornaliera.

Ognuno ha momenti in cui i pensieri negativi circa l'aspetto colpisce come ci sentiamo. E che cosa Leigh ha fatto è quello di rappresentare questa angoscia interna in modo tangibile. Quest'anno è stata la prima conferenza nazionale di disordine dismorfico, dove Leigh ha presentato il suo lavoro al fianco di altri a parlare circa la condizione. Con l'aiuto di persone come Leigh, lo stigma della malattia sta cominciando a essere rimosso.

Guarda il video emozionante di esposizione Leigh:

2

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Personaggi rimasti: 3000
captcha

Aggiungi Articolo

title
text
Personaggi rimasti: 5000