Farmaci scartati nella contaminazione dell'ambiente causa

Farmaci scartati nella contaminazione dell'ambiente causa

Preservare l'ambiente è molto importante per la vita degli esseri umani e la loro salute. Ma lo sapevate che lo smaltimento di farmaci nell'ambiente possono essere dannosi per te stesso? Sì, perché i componenti chimici dei farmaci finiscono in acqua, suolo e vengono consumate dagli animali dopo che consumiamo nella nostra dieta.

I farmaci contengono sostanze chimiche molto forte, in modo che non devono essere gettati nella spazzatura o nella rete fognaria. Spesso rimanere nelle compresse scatole, sciroppo in bicchieri e persino iniezione fiale dopo il trattamento di alcuni problemi di salute. Se il prodotto è entro la validità previsti possono essere donati, ma per il resto no.

I prodotti scaduti non possono essere restituiti alle farmacie, perché possono essere commercializzati in modo improprio. Inoltre, centri sanitari, istituzione di assistenza sanitaria dovrebbero, inoltre, non accettano tali farmaci, perché sono sconosciuti alle effettive condizioni di stoccaggio e conservazione di famiglie che potrebbero interferire con la proprietà terapeutiche del farmaco.

Un'alternativa è quella di fornire ai punti di raccolta per loro di essere inviati per il corretto smaltimento, o inceneriti. A San Paolo, ad esempio, la salute Unità di base (BHU) mantiene stazioni per lo smaltimento dei farmaci. E anche alcune catene di farmacie e supermercati offrono anche punti di raccolta.


Un'altra opzione sarebbe quella di acquistare rimedi frazionari, o acquistare solo la quantità necessaria per l'uso. Ma la pratica è ancora rara tra le farmacie. La ricerca mostra che sempre più si trovano alte concentrazioni di sostanze stupefacenti nell'ambiente. "La gestione e il monitoraggio di efficienza di rimozione di questi farmaci con metodi convenzionali di trattamento degli effluenti domestici degli impianti di trattamento delle acque reflue è di grande importanza perché, in futuro, potrebbero essere necessarie modifiche o l'attuazione di altri processi di trattamento che completano la rimozione corretta spreco di droga ", ha detto Sergio Belleza, direttore della divisione di trattamento delle acque Argal chimica.

0

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Personaggi rimasti: 3000
captcha

Aggiungi Articolo

title
text
Personaggi rimasti: 5000