Fobia del matrimonio

Fobia del matrimonio

Avere fobia di qualcosa significa avere paura. E la paura è una sensazione che nella maggior parte dei casi è incontrollabile. La gente in generale, uomini e donne, hanno paura di molte cose. Può avere paura di basso costo, di un pericolo, può essere paura di perdere qualcuno che ami, di perdere il lavoro, ma può anche essere la paura del matrimonio.

E si potrebbe chiedere perché. Dal momento che ci sono così tante persone scommettere tutto su un matrimonio, e rendere la vita una ricerca che qualcuno sarà finalmente in grado di scommettere tutto, e anche sposarsi. E all'improvviso, lì in quel momento, la sindrome Sposa in fuga colpo e solo pensare a mollare tutto e andare via.

Chiunque può ottenere questa sensazione prima di fare un passo del genere, ma questa paura che stiamo parlando qui, va oltre. La società addebita anche, soprattutto donne, certi atteggiamenti in serie: crescere ed essere bella, di successo, grande donna, moglie e madre. E poi valutare, sappiamo tutti che niente nella vita nessuno può seguire piani perfetti. Le cose di solito non essere così serioso.

Il matrimonio è una lotteria, una scommessa, uno stile di vita, ad esempio, e richiede dedizione e disponibilità. La questione di pensare al fatto che è buono o cattivo, è qualcosa che ci porterà ad un labirinto infinito di argomenti delle pro e contro. La domanda è perché alcuni hanno una vera e propria fobia che lo stato civile?

Ebbene, il matrimonio significa, erroneamente, una specie di prigione per alcuni, un ambiente di responsabilità, limitazioni e obblighi. Inoltre, il peso che genera il rapporto, i pensieri del tipo "siamo sposati, ora è una cosa seria", o la fantasia termina dopo la festa di nozze.

Questo peso supposto, questo trascinamento, questa piccola relazione piazza è ciò che rende così tante persone ha paura di entrare in questo, tanto più che le opinioni di amici e familiari conta circa anche. E quante persone conoscete che Vilamiga sostiene pienamente l'atteggiamento di sposarsi?

Non importa il grado di coinvolgimento, ciò che conta è la volontà che la persona che è con te, ti dà di essere, e in questo caso, anche sposare. Il matrimonio deve essere considerato come un solo funzionario, una breve transizione, avviene all'interno di qualcosa che già esiste, l'amore di due persone. Questo è tutto, così forse si sta molto apprezzato da provocare paura, pensateci.

3

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Personaggi rimasti: 3000
captcha

Aggiungi Articolo

title
text
Personaggi rimasti: 5000