Food "moda" deve essere consumato con moderazione

Food

olio di cartamo, chitosano, prodotto di semi di lino di base, amaranto, quinoa e avena, olio di cocco e Chia. Questi sono solo alcuni degli alimenti ad alto contenuto di diete di coloro che cercano di perdere peso nel più breve tempo possibile. Tuttavia, anche se naturale, gli ingredienti devono essere consumati con moderazione e sempre in combinazione con altre abitudini sane per raggiungere risultati rilevanti in perdita di peso.

Nairana Borim, nutrizionista tedesco Ospedale Oswaldo Cruz, avverte che c'è un equivoco circa il ruolo di questi alimenti. "Da soli, essi non perdere peso. E 'necessario associarli a una dieta equilibrata e regolare attività fisica. Quindi è importante consultare uno specialista prima di iniziare qualsiasi regime."

stelle dietetici

Secondo Nairana attualmente il Chia e olio di cocco sono due semplici figure nelle diete. L'olio di cocco contiene un grasso che rallenta lo svuotamento gastrico, maggiore senso di sazietà e ridurre la fame. Inoltre, accelera la combustione del grasso. Questo cibo è suddiviso in tre categorie: raffinato, vergine ed extra vergine. "La versione extra vergine è quella che mantiene le sue proprietà benefiche, dopo essere passati da passi urgenti e filtrazione," spiega.

Il seme di chia è ricca di fibre. La loro farina a contatto con acqua, forma un gel nello stomaco che fornisce una maggiore sazietà e lento svuotamento gastrico. "Essa contribuisce anche alla corretta funzione intestinale ed aiuta a controllare i livelli di colesterolo e di zucchero nel sangue", aggiunge.

"Entrambi sono dimagrante effetto del cibo, ma è necessario sapere come includere loro pasti", dice la nutrizionista. L'olio di cocco può essere utilizzato per la cottura, come sostituto per grassi convenzionali. Per avere sapore gradevole, può ancora essere utilizzato per passare il pane, condimenti per insalata e mescolare con succo di frutta o vitamine.

"Questo alimento deve essere consumato con cura. L'olio di cocco può avere l'assunzione giornaliera di non più di due cucchiai, divise tra 30 minuti prima di pranzo e cena. Tuttavia, il dosaggio giusto per ogni persona deve essere prescritto da un medico o un nutrizionista, perché non tutti possono usarlo. Le persone con colesterolo alto, per esempio, dovrebbero evitare, dal momento che, essendo ricco di grassi saturi può sollevare LDL, chiamato anche colesterolo cattivo ", spiega.


Nel caso di chia, il modo migliore per consumare nella farina, che può essere aggiunto alla frutta, vitamine, succhi di frutta e yogurt. "Si può anche mettere su piatti salati, ma non cambia il gusto", suggerisce Nairana.

"Ad oggi non ci sono controindicazioni e il suo consumo è consigliato per tutta la famiglia, tuttavia, ricordare che per promuovere tutti i suoi benefici è necessario per la persona che sta facendo uso prendere un sacco di acqua. Inoltre, le persone dovrebbero prendere in considerazione tutti cereali integrali aiutano nella perdita di peso, quindi è importante per valutare l'efficacia dei costi, dal momento che per essere in 'moda' chia possono avere costi elevati ", conclude.

0

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Personaggi rimasti: 3000
captcha

Aggiungi Articolo

title
text
Personaggi rimasti: 5000