Ideale età fertile, mito o verità?

Ideale età fertile, mito o verità?

La grande domanda è, ma è davvero che ci sia un età ideale per rimanere incinta? Tra i 20? Trenta? Quando il corpo è davvero preparato per l'arrivo di un bambino?

Il sogno della maternità, fino a poco tempo, si è concretizzato quando la donna è stato affinato 20 anni, un periodo considerato fisicamente ideale per la gravidanza. Oggi, tuttavia, questa scelta è stata sempre più esteso. Secondo i dati dell'Istituto Brasiliano di Geografia e Statistica (IBGE), solo gli stati di San Paolo, Rio Grande do Sul e il Distretto Federale, ad esempio, uno su dieci nascite eseguite coinvolge donne di età compresa tra i 35 ei 39 anni.

Il più grande vantaggio di rimanere incinta dopo 20 e passa anni, problemi di salute. Questo perché il rischio di malattie come pre-eclampsia e diabete gestazionale sono più piccoli in questa fase. "Tuttavia, tenendo conto che attualmente vi è una adolescenza prolungata, la mancanza di maturità può interrompere in alcune situazioni", dice il ginecologo specialista in riproduzione umana di Criogênesis, Dra. Alessandra de Souza Barber Munhoz. Già sulla trentina, è il momento più pratico di rimanere incinta. Anche se le uova sono un po 'più vecchio, la stabilità finanziaria ed emotiva rende le donne passeggiate a piedi e molto di più alla maternità, influenzando il benessere, sia lei che il bambino. "Inoltre, in questa fase, la donna incinta può permettersi di prendersi cura molto di più, con massaggi, trattamenti, un adeguato esercizio, tra gli altri," aggiunge.

E quando la donna è più di 35 anni? A questa età, ostetrici già considerano il rischio di gravidanza e ancora allerta per il calo significativo della fertilità femminile. "Alla nascita, la ragazza già perso l'80% di uova e pubertà rimangono 300-500 mila. In 30 anni di vita riproduttiva, ha stimato che solo 500 uova verranno selezionati per essere ovulato. E dopo 35 anni, sia il quantità, come la qualità delle uova diminuisce, portando ad abbassare le probabilità di rimanere incinta ", ha detto il ginecologo.

medicina riproduttiva, tuttavia, offre alcune risorse per aiutare le donne che ritardano la gravidanza, tra cui il congelamento delle uova e nella tecnica di fecondazione in vitro. Il medico spiega che il congelamento dei gameti femminili consente il negozio donna e conservare i vostri giovani uova prima di perdere la qualità, ovvero la perdita totale della funzione ovarica, consentendo più tardi, quando ha deciso, riesce a gravidanza. "La crioconservazione delle uova si ottiene vetrificazione, che protegge la cellula e mantiene le sue funzioni. Perché sono grandi e celle piene d'acqua nella sua composizione, vengono essiccate e poi immersi in un crioprotettore medio essere congelati", spiega.

Quando una donna decide di usare le sue uova, saranno scongelati e fecondati con lo sperma. Pertanto, il trattamento deve essere sempre la fecondazione in vitro (IVF). "Gli embrioni formati vengono trasferiti nell'utero e il test di gravidanza è fatto 12 giorni dopo", dice il medico. Il problema dell'età è uno dei fattori importanti per la gravidanza. Pertanto, le donne dovrebbero essere consapevoli di questo dettaglio, soprattutto se vogliono avere figli più tardi.


Per Vila Mulher
0

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Personaggi rimasti: 3000
captcha

Aggiungi Articolo

title
text
Personaggi rimasti: 5000