Il rischio di trombosi e il trattamento

Il rischio di trombosi e il trattamento

Trombosi è la formazione di un coagulo di sangue, noto come trombi, che è formata in qualche vena di corpo profondo e può ristagnare, impedendo il flusso del sangue attraverso il corpo e l'ossigenazione anche agli altri organi. La maggior parte dei casi si verifica trombosese nelle vene delle gambe e le cosce, ma se non trattata rapidamente, il caso potrebbe peggiorare e la regione dei polmoni di essere colpiti, vivendo una embolia polmonare, che può anche portare alla morte.


Questa è una condizione allarmante secondo i medici, perché ci potrebbero essere in silenzio ed essere causato da molti fattori, quali lesioni interne, infezioni, ma alcuni di loro di abitudini, come membri di soggiorno inattivi per un lungo periodo di tempo, l'età e l'obesità , e l'uso di farmaci contraccettivi associati al fumo.

Si deve prendere un po 'di cura preventiva. I medici raccomandano una nota di vene varicose è sempre bene verificare se si evolvono, se ci sono dei punti insoliti in loco, come rossore o anche noduli. dolore intenso e gonfiore alle gambe può anche essere un segno. Non combinare il fumo con la pillola anticoncezionale o terapie di sostituzione ormonale. I pazienti a letto per un lungo periodo di tempo possono sviluppare trombosi, in modo semplice sono già efficaci, ed elevare i piedi sul letto del paziente, per esempio.

Ci sono anche farmaci preventive, come anticoagulanti o antiaggreganti piastrinici, anche se alcuni sono costosi, ma impediscono lo sviluppo di coaguli e portare meno rischi per il paziente.

Nei casi di embolia polmonare, il modo migliore per diagnosticare i sintomi è quello di vedere se ci si pone una mancanza di respiro e inspiegabile dolore durante la respirazione profonda, o anche tosse con sanguinamento.

Ci sono diverse forme di trattamento come farmaci specifici e calze a compressione graduata anche in grado di ridurre il gonfiore della gamba dopo un coagulo sviluppato. Trattamenti eseguiti hanno lo scopo di interrompere la crescita dei coaguli, prevenire l'insorgere di anomalie da questi e ridurre le possibilità di apparire nuovi coaguli.

6

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Personaggi rimasti: 3000
captcha

Aggiungi Articolo

title
text
Personaggi rimasti: 5000