Influenza suina in gravidanza

Influenza suina in gravidanza

Secondo il rapporto pubblicato dal Ministero della Salute, 96 morti mai registrato a causa della influenza A (H1N1), 52 erano donne (54,2%) e il numero totale delle donne, 14 erano in stato di gravidanza.

I numeri indicano che molte donne incinte diventano più preoccupati. Finora, la ragione per cui essi fanno parte del gruppo di rischio è la loro bassa immunità nel periodo di gestazione. "Questo è qualcosa di naturale in gravidanza, è una madre di modulo non crea anticorpi anti organismo straniero che ha ricevuto, nel caso in cui il bambino", dice Orlando Gomes da Conceição, ospedale infettiva St. Louis.

In questa fase, in aggiunta al sistema immunitario, cuore e polmoni sono cambiati in modo che la madre e il bambino hanno piena salute. Con il corpo più vulnerabili, le probabilità di contrarre un raffreddore o anche il nuovo virus sono più facili a verificarsi.

Secondo la malattia infettiva, per ora solo la debolezza nel sistema immunitario della donna incinta è considerato come il fattore principale per le donne incinte sono più vulnerabili all'influenza suina. "Nessuno studio ha dimostrato altre cause, ma non è ancora possibile concludere nulla, perché la ricerca continua," aggiunge.

Un altro problema è questo virus influenzale nella capacità del polmone di attaccare le cellule più veloce e più violento, soprattutto in gravidanza. La malattia infettiva afferma inoltre che non è stato ancora stabilito se il virus si trasmette da madre a figlio durante la gravidanza, questo può avvenire solo durante il parto.

Se le mamme hanno alcuni dei sintomi: febbre, mancanza di respiro, tosse, mal di gola e / o dolori articolari, devono rivolgersi immediatamente al medico. È importante che la diagnosi viene effettuata il più rapidamente possibile, in modo da evitare se complicazioni futuri per madre e bambino. Se confermata la malattia, la donna incinta è trattato con antivirali, così come qualsiasi altro paziente.

Orlando indica che le donne in gravidanza raddoppiare la cura con l'igiene, tra i quali, mantenendo sempre le mani pulite e lavarli dopo aver tossito o starnutito, coprire la bocca con una sciarpa anche prima di tosse e starnuti, l'uso di alcol gel, maschere di protezione e non la condivisione di asciugamani e oggetti personali.


Inoltre, essi dovrebbero evitare insediamenti e luoghi chiusi e in qualsiasi circostanza di utilizzare farmaci senza il consiglio del medico. "Se lui o suo figlio vengono rilevati con questa influenza, la più corretta è il due di stare lontano per un po ', per evitare complicazioni future. Il medico vi guiderà quando il contatto è possibile ", conclude la malattia infettiva.

L'Agenzia nazionale di sorveglianza sanitaria (ANVISA) ha pubblicato due avvisi che consigliano gli operatori sanitari per monitorare le donne incinte e bambini sotto un anno che stanno facendo uso di oseltamivir fosfato farmaci (Tamiflu), utilizzati nel trattamento dei casi di influenza causata dal A (H1N1).

La guida è stata adottata al fine di rafforzare la cura della sicurezza del paziente, perché non ci sono dati sufficienti sull'uso di questo farmaco, che consentono una valutazione definitiva degli effetti di questi due tipi di pazienti.

6

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Personaggi rimasti: 3000
captcha

Aggiungi Articolo

title
text
Personaggi rimasti: 5000