L'alito cattivo, avrete?

L'alito cattivo, avrete?

Alito cattivo (o alitosi) esiste nella popolazione fin dall'inizio del genere umano e il problema più grande per chi soffre è quello di scoprire se avete! Come il naso si abitua all'odore, conosciuta come la fatica olfattiva, che hanno l'alito cattivo non si sente, e che sente il fidanzato, marito, amico, non si sentono sempre agio nell'affrontare la questione.

La data ha lo scopo di sensibilizzare l'opinione pubblica che l'alito cattivo può essere la causa di oltre 50 malattie, tra cui disturbi del fegato, stomaco, mal di gola e anche lo stress, e può essere trattata.

Per chi vuole scoprire se si ha l'alitosi, il medico Carui Solomon, un esperto di alitosi e medicina del sonno, presenta alcune domande a cui rispondere in senso affermativo possono indicare la presenza di alito cattivo:

  Bevitore liquido?

  Sono un fumatore?

  I Intestino arrestato?

  Sono molte ore senza di me l'alimentazione?

  Respirare attraverso la bocca?

  Di solito russare?

  Ho il diabete?

  Sento la mia bocca asciutta spesso?

  I tartaro?

  Utilizzare parentesi graffe o protesi?

  Le mie gengive sanguinano quando si filo interdentale o lavi i denti?

  placca biancastra in background lingua?

  A volte vedo piccoli fiocchi gialli o bianchi odore sgradevole espulso dalla mia gola?

  bere bevande alcoliche frequentemente (più di due volte a settimana)?

  Di solito le gomme da masticare o succhiare caramelle?

Un altro test suggerito dall'esperto è passare la lingua sulla maniglia, attendere 30 secondi. L'odore del posto. Se si nota un odore sgradevole e aver controllato due o più elementi, è meglio chiedere a una persona di fiducia e farsi curare.


2

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Personaggi rimasti: 3000
captcha

Aggiungi Articolo

title
text
Personaggi rimasti: 5000