L'insicurezza prima del matrimonio

L'insicurezza prima del matrimonio

È possibile? Certo che lo è. Nessuno va attraverso l'esperienza di quiete, almeno non del tutto. Il matrimonio è un passaggio importante nella nostra vita, così come l'adolescenza e la maturità. E come tale, ci fa ripensare i nostri atteggiamenti, obiettivi, e non vi è colpire insicurezza. Sto facendo la cosa giusta?

Ci sono molte emozioni coinvolte, e l'ansia quando tutto sembra andare bene, arrivano i bei vecchi riflessi. La cosa migliore è di non alienarli, accettarla, e analizzarlo, godere.

Ricordate le ragioni per le quali si è dove sei. L'amore e le ragioni che risponderà in modo naturale. Lo sai. La prima ragione per il matrimonio deve essere l'amore, anche se non è sicuro, anche se si dà un certo timore si temerlo.

L'insicurezza di solito nasce dal matrimonio delle questioni pratiche e si sta diffondendo in tutto il resto del rapporto. Ci sentiamo sotto pressione per essere perfetto e quando si rende conto è già caricando di essere. Basta fermarlo. Nulla è perfetto e non tutto è sotto controllo. Se c'è qualcosa è.

Concedetevi questa incertezza, è vostro diritto. Consentire ad amare anche allora, permettere a te stesso di avere quella voglia di buttare via tutto, ma scegliere di continuare e insistere. E un'ultima cosa: non ascoltare chi parla solo il matrimonio sbagliato, cercare di rendere il vostro molto gustoso e pieno di gioia.

Sii felice.


3

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Personaggi rimasti: 3000
captcha

Aggiungi Articolo

title
text
Personaggi rimasti: 5000