La legge richiede cinema per disinfettare gli occhiali 3D

La legge richiede cinema per disinfettare gli occhiali 3D

Il disegno di legge 598 ha portato ad una nuova legge emanata in cui si afferma che gli occhiali 3D distribuiti nei teatri Stato di San Paolo dovranno passare attraverso la pulizia ed essere sottovuoto tra una seduta e l'altra. La legge partì un avvertimento da Leoncio Queiroz Neto oculista ed è stato presentato dal sig John Caramez.

Secondo l'oculista Penido Burnier Istituto, dopo i primi dieci giorni di uscita del film Avatar, Leoncio Neto partecipato decine di casi di congiuntivite contratte nel cinema. Ha preso il problema alle autorità Campinas, in occasione della quale, dopo gli studi, ha approvato una legge comunale che ha reso obbligatorio per disinfettare gli occhiali 3D nelle sale cinematografiche.

Il medico ha detto che la pulizia è fondamentale per contenere la diffusione della congiuntivite. Egli spiega inoltre che la malattia è una infiammazione della congiuntiva che possono essere trasmessi da bicchieri di condivisione o altri oggetti, come il trucco, gocce per gli occhi, federe e asciugamani. "I cinema chiusi e pieni di spettatori ulteriori facilita la trasmissione. Essi sono ambienti ideali per la moltiplicazione di virus durante freddo e batteri in estate", ha detto.

Queiroz Neto TV 3D ha anche osservato che la pulizia dei vetri che vengono con i televisori 3D dovrebbe essere rigoroso e realizzato con una soluzione contenente concentrazione di alcol 70%, solo in grado di eliminare il virus.


Congiuntivite in inverno

L'esperto ha spiegato che durante l'inverno più comune è la congiuntivite virale, che viene a prendere due settimane per guarire. Poiché il trattamento di infezioni batteriche dura mediamente da 5 a 7 giorni. Pertanto, la malattia è una delle principali cause di assenza dal lavoro e la scuola. I sintomi di congiuntivite sono: palpebre gonfie, arrossamento, prurito, bruciore, sensazione grintoso negli occhi, lacrimazione, secrezione e fotofobia (avversione alla luce). Il trattamento viene effettuato con collirio e varia a seconda della diagnosi. Il medico non raccomanda l'uso di colliri senza prescrizione medica, questo può peggiorare la malattia e persino causare altri.

5

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Personaggi rimasti: 3000
captcha

Aggiungi Articolo

title
text
Personaggi rimasti: 5000