La polemica del collare per i bambini

La polemica del collare per i bambini

Un miglioramento ha provocato polemiche tra le madri e gli psicologi dell'infanzia in Brasile. Il cosiddetto "collare dei bambini", una sorta di zaino estremamente simile con i cani guida, viene utilizzato per molti anni, soprattutto all'estero.

Ma non credo che l'odio per l'accessorio è qualcosa di madri brasiliane. Nonostante l'uso frequente, in una breve ricerca su internet, si possono trovare le madri mondo testimonianze a confronto bambini "encoleiradas" a "cane bloccato in cortile, cercando disperatamente di scoiattoli caccia."

Per psico Milene Massucato, i principali svantaggi di questa misura sono le conseguenze della mancanza di affetto generato dall'uso accessorio indiscriminato, ma ritiene, in modo che l'uso di un grande agglomerato di luoghi come aeroporti e mostre, di tanto in tanto, non fa male a tutti lo sviluppo psicologico di un bambino.

"E 'molto pratico per invocare tale articolo come un bambino, in grado di camminare senza doversi preoccupare i bambini che ci sono, legato. Ma che dire quando gli adolescenti ottengono? Diamo arrestare i giovani nelle loro stanze? Li Catene? Ivi uso diventa un problema, perché questo bambino, molto probabilmente, diventerà un adulto che non rispetta i confini, che non accetta le frustrazioni ", avverte.

Nonostante il senso di sicurezza dato ai genitori, Milene ritiene che i legami tra genitori e figli finiscono indebolita, dal momento che il piccolo è tutto il tempo bloccato e non si deve preoccupare se è conforme o no.

C'è anche la questione del paradosso nella società: perché i cani sono prese in collo (o, spesso, in passeggino) ed i bambini sono condotte in schede? "Per non parlare del disagio, la vergogna il bambino può sentire, e la disapprovazione guarda intorno", aggiunge.

comando vocale

Più di una madre annusò per "zaino". Milene che è anche madre dice che prima di uscire di casa, preferiscono spiegare al bambino (due anni) che egli dovrebbe rimanere vicino a lei per tutto il tempo e non disobbedire, altrimenti sarà punita. "Educo i miei figli in modo che la mia parola e il mio sguardo di rimprovero basta più a contenere un atteggiamento inaccettabile", dice, che darà alla luce una bambina nei prossimi giorni.

Paula Belmino, educatore e la madre di Alice confessa che il suo piccolo è presa molto, ma non per questo approva l'uso del collare, che avrebbe rendere il bambino "castrato", non l'indipendenza.

"Lascio la mia figlia libera, ma allo stesso tempo mantenendo, tenendole la mano quando andiamo per la strada, e niente di meglio di questo, perché oltre ad essere ai miei occhi, abbiamo anche il contatto fisico che ci unisce, ci fortifica l'amore."

"Collare è per il cane, guida, mia figlia mi portano la voce, l'affetto in cui l'istruzione e il dialogo e con il semplice tocco delle nostre mani che ci fa stare insieme in qualsiasi luogo in cui si è", ha concluso Paula, che dice di controlli la figlia con le conversazioni.

 Alice e Paula. Foto: archivio fotografico personale: play / Amazon Foto: Play / Amazon 1 2 3

"Ogni strumento che genera falsa sicurezza e tentativo di sostituire il processo di formazione e le esperienze reali di educazione infantile non mi per favore", ribadisce Eliane Chagas, un professore di educazione della prima infanzia e la madre di Caetano. "Ho un bambino di tre anni curioso e in grado di dare le sue scappatelle, ma io come madre sono anche nel processo di apprendimento e di grande buon mercato è quello di imparare dalle situazioni."


"Madre non avvince anche non crea legami", aggiunge.

E si può usare questo accessorio nel loro piccolo?

6

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Personaggi rimasti: 3000
captcha

Aggiungi Articolo

title
text
Personaggi rimasti: 5000