La privazione del sonno favorisce l'obesità, dice studio

La privazione del sonno favorisce l'obesità, dice studio

Per molte persone, l'obesità è associata ad una cattiva alimentazione e l'inattività fisica. Tuttavia, ciò che molti non sanno è che l'obesità può essere correlato a dormire. Un nuovo studio condotto da Università di Washington ha sottolineato che se una persona dorme meno di sette ore tratti genetici sono interessati e il corpo inizia a diventare più inclini ad aumento di peso.

Secondo il Dott Suzete Motta, nutróloga medico specializzato in medicina dello sport, cambiamenti di ormoni possono contribuire ad aumentare l'appetito. "I livelli di ormoni come la grelina, responsabili del controllo aumento della fame e leptina che agiscono su appetito e dispendio energetico tende a diminuire durante la privazione del sonno. Se l'individuo non mantiene una alimentazione adeguata si può aumentare di peso più facilmente ", spiega.

L'individuo che ha difficoltà a dormire anche dotato di più la stanchezza, mancanza di volontà e non pratica attività fisica. Secondo Rosana cuneo psicologo, il mantenimento di sane abitudini aiuta a ridurre il peso e aiuta a mantenere la disposizione.

"E 'importante per superare la fatica, l'attività fisica pur essendo esaurito e assonnato. In questo modo, potrete consumare energia e quando si arriva di notte si arriva a dormire, come abbiamo avuto una giornata piena di attività," dice.

Se è dimostrato che il sonno interferisce sì obesità, pensateci due volte prima di lasciare la pigrizia prende cura di te. "Cercate l'aiuto di professionisti per affrontare i problemi psicologici e fisici. Ricordate che un buon sonno è un problema di salute.", Consiglia Rosana.


1

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Personaggi rimasti: 3000
captcha

Aggiungi Articolo

title
text
Personaggi rimasti: 5000