La salute degli occhi: evitare le vacanze eccessi

La salute degli occhi: evitare le vacanze eccessi

Durante le vacanze invernali, con le temperature più basse, piccolo gioco meno sulla parte esterna e trascorrere più tempo davanti alla televisione, il computer o video-giochi. Per evitare problemi di sedentari stile di vita e di visione, i genitori dovrebbero controllare il tempo che i bambini sono in elettronica.

Restare troppo a lungo davanti al computer o televisori innesca il mal di testa, bruciore e arrossamento degli occhi, sintomi denunciando l'affaticamento degli occhi. "Il motto della vacanza dovrebbe essere un equilibrio e la cura per la salute senza esagerazione", dice l'oculista Oculistica dell'Ospedale di Brasilia (piano di cottura), Victor Serve Neto.

Incontra alcuni mali che colpiscono la salute degli occhi:

effetti di fatica di affaticamento degli occhi sono temporanei, non cumulativo. Ma le sue conseguenze per un bambino che è in piena vista del processo di sviluppo, facilita l'insorgere di problemi di rifrazione, come ipermetropia, miopia e l'astigmatismo.

affaticamento degli occhi non è una malattia ma pone seri rischi per coloro che non prendono cura adeguata. La stanchezza si fa sentire quando una persona fa uno sforzo sostenuto di visione da vicino, si tratta di una sorta di avvertimento che gli occhi hanno bisogno di riposo.

"Anche se temporanea, il disagio causato da affaticamento degli occhi tende a diminuire il rendimento negli studi quando lo studente torna a scuola dopo le vacanze", dice oculista.

Allergie allergie oculari e irritazioni sono problemi comuni durante il periodo di vacanza, di solito il risultato di piscine cloro in eccesso, esposizione al sole e crema solare.

"Piscine con eccesso di cloro in acqua, provocando, oltre alla reazione allergica, l'irritazione e arrossamento nella zona degli occhi, poiché il cloro presente nell'acqua, si asciuga le lacrime e rallenta anche l'idratazione delle palpebre. È importante che le persone dopo il bagno e lavare il viso, soprattutto gli occhi ", spiega Victor serve Neto.

Secondo HOB del medico, l'ideale è quello di programmare piccole pause durante il tempo dedicato quotidianamente al computer e la televisione, evitare gli ambienti con fumo o aria condizionata, scegliere luoghi con una buona illuminazione, con più di una sorgente luminosa.

"Ogni volta davanti al computer, è importante dedicare dieci minuti a guardare l'orizzonte, permettendo l'occhio muscoli si rilassano", aggiunge.

Un altro fattore importante è la distanza tra l'utente e il monitor del computer e la televisione. Quando l'attività per il tempo libero è fatta al computer, il monitor deve essere di 30 cm di distanza dagli occhi. Più vicino di quanto quella distanza, la vista entra nella zona di sforzo più grande, egli osserva.

Secondo Serve Neto, la TV al plasma, LED, LCD o 3D, anche con immagini superdefinição bisogno di cure, relativi alla salute visiva, l'ambiente in cui sono installati. TV a LED, per esempio, hanno un pannello di luce sottile per migliaia di colori.

Ma, come il rapporto tra le dimensioni dello schermo e lontano dallo spettatore è importante rispettare la regolazione. L'industria riuscito a superare la sfida di superare le dimensioni degli schermi e controllare i punti luminosi offrono un'immagine di superdefinição. Alcune marche anche offerto schermi di 103 pollici.

"Praticamente uno schermo cinematografico ed hai bisogno di uno spazio più ampio tra il monitor e lo spettatore, di uno schermo convenzionale al fine di garantire la qualità delle immagini e la salute degli occhi," dice.

Anche i televisori che permettono la percezione dell'immagine in tre dimensioni deve seguire regola la distanza dello spettatore, nonostante la sensazione di essere nella scena che viene generato dalla tecnologia 3D, consiglia il medico.


Già in attività di svago fuori casa, l'esperto sottolinea che il modo migliore per proteggere gli occhi dal sole indossa cappelli, berretti, occhiali da sole filtrano contro i raggi UVA / UVB. Serve Neto avverte che se un bambino o l'adolescente indossa le lenti a contatto, è necessario rimuoverli prima di entrare in acqua o giocare con la sabbia per evitare il rischio di contaminazione da microrganismi

1

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Personaggi rimasti: 3000
captcha

Aggiungi Articolo

title
text
Personaggi rimasti: 5000