Marcia dei troie vuole eliminare gli stereotipi

Marcia dei troie vuole eliminare gli stereotipi

È vero che in relazione il carattere di una persona con vestiti che indossa? In Canada, un ufficiale ha fatto un commento che ha scatenato polemiche. Egli ha detto in una università locale che gli studenti di sesso femminile dovrebbero evitare di vestirsi come troie "" per evitare di essere vittime di molestie sessuali. La polizia ha usato la parola "slut" che è diventato un simbolo della manifestazione organizzata.

Il nuovo movimento di protesta sta guadagnando le strade di diversi paesi dopo l'incidente: SlutWalks (marzo Sluts, in traduzione libera), che è stato creato in segno di protesta per la revisione della polizia. Come l'ufficiale che ha fatto il commento, Michael Sanguinetti, si è scusato ed è stato avvertito dalla polizia di Toronto.

Gli organizzatori del movimento dicono che l'obiettivo è quello di attirare l'attenzione sulla cultura del incolpare la vittima di abuso o di stupro. Attraverso Twitter e Facebook, le marce sono organizzate e molti studenti universitari e le donne di tutte le età sono chiamati. Alcuni manifestanti si vestono provocatoriamente per eseguire l'azione. Circa 3000 persone hanno partecipato alla prima SlutWalk a Toronto il mese scorso.

 Foto / Area Riproduzione Feminizm Slut Passeggiata a Chicago. Foto / Riproduzione sito sito Ist Foto / Riproduzione sito Slut Walk Photo / Riproduzione sito Slut Walk Photo / riproduzione vocale di Uomini Dallas, Slut Walk. Foto / Area Riproduzione Blaze Photo / Sito Gioca Slut Passeggiata 1 2 3 4 5 6 7

Il movimento ha anche un sito web che dice "essere responsabile della nostra vita sessuale non significa che noi stessi stiamo aprendo ad una aspettativa di violenza, a prescindere dal fatto che abbiamo il sesso per piacere o per lavoro" e che "la polizia perpetuano il mito e stereotipo ' slut ' ".

Il primo movimento delle proteste diffuse in altre città in Canada e alla città degli Stati Uniti, Australia, Nuova Zelanda, Regno Unito, Paesi Bassi, Svezia e Argentina. A Boston, la marcia è accaduto alla battaglia grida come "Amiamo troie" e "Gesù ama troie". Altri cortei sono già in corso di programmazione.

abbigliamento X Postura

E 'certo che una gonna corta provocando scalpore negli uomini (una scollatura troppo, o pantaloni stretti, o una camicetta trasparente, ecc), ma non la postura della persona che l'indumento non è legato all'atteggiamento degli altri? Evitare abiti corti nelle scuole e nelle università è consigliato, oltre che nei luoghi di lavoro, ma indossare qualcosa di provocatorio non dare agli altri il diritto di rispetto carente o interpretare quella veste come una "porta" per atti sessuali.


In Brasile, studente Geisy Arruda è stata molestata da studenti universitari Uniban dove studiava per essere vestiti corti e ha dovuto lasciare scortato dalla polizia militare. A quel tempo, Geisy avvocato, Neemia Domigos de Melo ha detto che l'indagine interna aperta dal collegio non era corretto, affermando che l'università è diventata vittima del convenuto. Lo studente è diventato "sub famoso" e fa apparizioni in show televisivi. Geisy ha subito una molestia collettiva.

21

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Personaggi rimasti: 3000
captcha

Aggiungi Articolo

title
text
Personaggi rimasti: 5000