Peccati e pericoli estivi

Peccati e pericoli estivi

Anche se l'esposizione al sole ha i suoi vantaggi e essere considerato un antidepressivo naturale e promuovere un opprimente senso di benessere, non c'è nulla di più gustoso di godersi la spiaggia o in piscina nelle giornate calde. Tuttavia, la spesa per tutto il pomeriggio sotto quel sole molto forte, solo per essere con una bella abbronzatura, non paga.

Secondo il professore di bellezza e dermatologo, Maurício Pupo, "lo stesso sole che è così vitale per la salute e la pelle abbronzata può causare danni che vanno da ustioni, bruciando, invecchiamento precoce, conosciuta come fotoinvecchiamento, fino a quando il cancro della pelle come il melanoma, il più comune. Tutto questo può essere evitato in funzione della durata di esposizione, l'uso di creme solari e l'assunzione di integratori che aiutano a neutralizzare l'azione dei radicali liberi generati dai raggi ultravioletti (UV) " spiega. Questo significa che per essere utile, deve essere molto ben dosata.

Uno dei più grandi errori di chi ha fretta di godersi l'estate e vinci una rapida abbronzatura rende molte persone dimenticano di idratare la pelle dopo l'esposizione al sole nel modo giusto. Tanta acqua e idratante per la cura della pelle sia all'interno che all'esterno. Dopo tutto, il vero idratazione della pelle è sempre fatto dall'interno verso l'esterno e non il contrario.

Dopo l'esposizione al sole, la pelle perde la sua manutenzione e la regolazione naturale del mantello idrolipidico, vale a dire il sollievo pelle perde acqua, che lo rende ancora più arida, anche per chi non ha mancato di usare la protezione solare in spiaggia o in piscina tuttavia dobbiamo mettere in chiaro che qualsiasi prodotto protegge al 100% contro i radicali liberi, e migliorare l'azione di enzimi che degradano collagene ed elastina fibre della pelle. "La radiazione solare diminuisce la capacità di ritenzione idrica, migliora la perdita di luminosità e tono, e lasciando alcune zone della colorazione della pelle e più flaccida, passando così le rughe temuto e rughe", spiega cosmetologo .

Se è stato identificato con alcuni degli errori sopra indicati, tenere presente che la combinazione di questi fattori può essere costoso, soprattutto se non esiste una protezione adeguata. Secondo INCA National Cancer Institute, il 25% dei tumori maligni, registrato in Brasile corrispondono a questo tipo di cancro. Non entrare in questa statistica e prevenire ulteriori danni, l'oncologo Amândio Soares ha elencato i cinque peccati principali commessi in estate. Quindi, seguire i suggerimenti e gonna con la pelle immune.

sole abusi nei momenti critici in estate, è comune trovare spiagge affollate, in qualsiasi momento della giornata. Tuttavia, oncologi raccomandano che le persone a evitare l'esposizione al sole tra le 10h e 16h. "In questo momento, la radiazione ultravioletta aumenta e, di conseguenza, il rischio di mutazioni genetiche sembrano causare il cancro," spiega il medico.

Non superare la protezione solare in giornate nuvolose Alcune persone credono che l'effetto della luce solare sulla pelle è ridotto al minimo se il sole è dietro le nuvole. Basta passare qualche ora in mostra in una giornata nuvolosa per rendersi conto che questo è un mito. "I raggi ultravioletti non siano bloccate da nuvole. La gente dovrebbe ricordare che essi stessi stanno proteggendo dalle radiazioni ultraviolette e non solo la luce del sole", dice Amand.

Cedere le protezioni fisiche solo la protezione solare non è sufficiente per concludere i rischi di esposizione al sole. Soprattutto tra le 10h e 16h, è importante indossare abiti e cappelli per proteggere la pelle dai raggi solari. "La maggior parte dei vestiti assorbe o riflette i raggi UV. È cappelli sono importanti per proteggere il viso, collo e collo, che sono le aree più sensibili", dice il professionista.

Dimenticando per proteggere i bambini e gli adolescenti, secondo i dati INCA, fino a 18 anni ricevono 80% di tutta l'esposizione al sole della nostra vita. Quindi è importante per proteggere i bambini e convincere gli adolescenti a fare uso di creme solari e altre forme di protezione costantemente. Nei bambini sotto i sei mesi, a causa della sensibilità della pelle, si sconsiglia l'uso di filtri solari, quindi l'esposizione al sole dovrebbe essere ancora più prudenti.


Trascurare l'aspetto della pelle cambia modifica di macchie e macchie o addirittura la comparsa di ferite, segni non-guarigione o noduli può indicare cambiamenti cellulari legati al cancro. Pertanto, è importante fare regolare auto-esame della pelle, utilizzando specchi e se appare una sorta di cambiamento, consultare un medico.

1

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Personaggi rimasti: 3000
captcha

Aggiungi Articolo

title
text
Personaggi rimasti: 5000