Scuola Lista di alimentazione

Scuola Lista di alimentazione

Abbiamo ricevuto la lista dei materiali nel mese di dicembre, ma non sempre apprezzato il tempo di vacanza gratuito per la ricerca in realtà i prezzi e risparmi. Di solito indica la cancelleria della scuola e marchi per essere utilizzato dagli studenti, ma questo suggerimento non può essere obbligo. La maggior parte del tempo scuola ottiene nulla per indicare marca particolare è in realtà preferito per la qualità.

Per risolvere se si seguono i suggerimenti, che pesano dati come:

  L'elenco dei materiali non è ingiusto se la lista è semplice e materiali che realmente vede il bisogno, vale la pena di investire in marchi, perché la scuola può ridurre la lista ammonta quando marche sono durevoli è il caso di plastilina, gesso pastelli a cera e penne, per esempio;

  I marchi richiesti sono accessibili per trovare l'elenco contenga elementi che semplicemente non sono interessanti si trovano in un posto ... questo richiede di andare in un certo luogo, la ricerca di prezzo senza bordi o rebranding;

  L'uso del materiale a scuola è individuale o collettiva, nel caso la scuola fa uso collettivo del materiale, si corre il rischio di acquistare il più costoso non garantito che il vostro bambino potrà godere di esso, alcune scuole che stanno optando per attrezzature collettive di solito imporre una tassa materiale per garantire l'uguaglianza;

  Mio figlio è un bambino organizzata e attenta in questo caso, merita buoni voti e varietà di colori. Se riesce a ottenere i pastelli e pastello durano almeno due anni vale la pena investire! Questo vale anche per zaini, scatole di pranzo e casi.


Alcuni oggetti possono e devono essere utilizzati o improvvisati, come un grande fratello camicia invece di pittura grembiule (credetemi, protegge di più e trovano il massimo!); zaino, pranzo al sacco, astucci, cartelle, righelli e tutto ciò che sopravvivono del precedente esercizio. Non solo l'economia monetaria, è anche l'ambiente! Godetevi è anche un modo per riciclare la propria casa!

Michelle Way è un pedagogo, master in psicologia educativa con specializzazione in tecnologie didattiche, insegnante di educazione della prima infanzia nelle scuole pubbliche.
1

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Personaggi rimasti: 3000
captcha

Aggiungi Articolo

title
text
Personaggi rimasti: 5000