Sunga Neymar: Fifa accusa Blue Man di ambush marketing

Sunga Neymar: Fifa accusa Blue Man di ambush marketing

FIFA extragiudiziale notificato un brand brasiliano di costumi da bagno per costume da bagno. Nel gioco del Brasile contro il Camerun lo scorso 23 giugno Neymar avrebbe lasciato per mostrare l'abito in due momenti della partita. Le foto erano di successo su Facebook, Twitter e Instagram pagine del marchio. C'è solo un problema: il Blue Man non è uno sponsor del torneo.

Il marchio Rio è accusato di "ambush marketing" e "intrusione" per aver usato a partire dalle riproduzioni televisive per le campagne pubblicizzati su Internet da parte del Blue Man. Il marchio sarebbe quindi aggirato la legge Coppa generale del mondo, che vieta le società non-sponsor attività pratica di marketing durante i giochi.

In un'intervista al quotidiano Folha de S. Paulo, il proprietario del Blue Man, Sharon Azulay, ha detto che non era quello che è successo. "Abbiamo inviato modelli di costume da bagno per 23 giocatori e, per fortuna, Neymar ha usato la sua. Erano presenti," dice.

L'imprenditore ha aggiunto che la notifica è stata ricevuta e ha risposto dalla società nel secondo (30), e che non ha nulla a che fare con il marketing agguato perché il nome della società non compare. Il costume da bagno è blasonate con la bandiera del Brasile, e le immagini non può riconoscere il Blue Man.

L'account quotidiano Estado che il costume da bagno è stato chiamato "fortunato" ed è stato visualizzato durante l'intervallo e poi di nuovo alla fine del gioco quando Neymar si tolse la camicia per celebrare la vittoria. E poi, fa i "tronchi fortunato" vale tante controversie?


2

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Personaggi rimasti: 3000
captcha

Aggiungi Articolo

title
text
Personaggi rimasti: 5000