Trattamento della tiroide

Trattamento della tiroide

Le donne sono le principali vittime di malfunzionamento della ghiandola tiroidea. Quelli con ipotiroidismo, o un calo significativo nella produzione di ormoni tiroidei, possono avere anomalie mestruali, diminuzione della libido, e che lottano per concepire e produrre latte al verificarsi di una gravidanza.

"Durante i nove mesi di gravidanza, è essenziale che l'ipotiroidismo vettore è anche strettamente sorvegliato da endocrinologo, al fine di garantire uno sviluppo sano del bambino. Dopo tutto, la malattia è un male congenito molto comune ", ha aggiunto l'endocrinologo Flavio Madruga.

Ciò significa che se la madre non si preoccupa, il bambino può nascere senza una ghiandola tiroide o disfunzioni. Per questo motivo, è essenziale che il fanciullo sia sottoposto al tradizionale "Test Pezinho" prima di lasciare la maternità, poiché è attraverso lui che i medici identificare un possibile problema genere nel neonato.

Le donne con ipertiroidismo causati da eccesso di ormoni tiroidei, soffrono di sintomi opposte a quelle presentate da pazienti affetti da ipotiroidismo. Una delle sue cause è la malattia di Graves ', che può causare, tra gli altri segni, un nodulo al collo nota come gozzo. "Ero molto 'elettrico', accelerato, ansioso, irrequieto, aveva tremori, perdita di capelli, tachicardia, grande perdita di peso, ritardo mestruale, irritabilità eccessiva e insonnia. Non avevo idea di quello che potrebbe essere. Fino a quando ho superato gli esami e per curare me ", dice Erika Hidalgo, 46, che ha scoperto che soffre di ipertiroidismo per sei anni.

trattamento

Secondo il medico di medicina generale Paolo Olzon Monteiro da Silva, San Paolo, normalmente le due disfunzioni della tiroide sono controllati da farmaci. "L'ipotiroidismo non ha cura e deve essere controllato da ormonale sostitutiva con dose specifica per ogni caso. Poiché ipertiroidismo viene trattato con farmaci antitiroidei e, in alcuni casi, con la somministrazione di iodio radioattivo. È come la chirurgia, ma senza intervento chirurgico. Lo iodio distrugge ormoni in eccesso ", attesta.

L'intervento chirurgico per rimuovere la ghiandola, a sua volta, è limitato ai pazienti con ampie gozzo o aumentato il sospetto di cancro. "Si tratta di casi in cui è necessario intervenire", ha concluso.

2

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Personaggi rimasti: 3000
captcha

Aggiungi Articolo

title
text
Personaggi rimasti: 5000