Trattare con i partner difficili

Trattare con i partner difficili

Cari lettori

Prima di tutto hanno bisogno per portare un incoraggiamento immediato a coloro che sono considerati "difficili" o che si sentono in una società di relazioni piene di spigoli. Ci va: le persone competenti con l'iniziativa e la leadership, guerriera dai loro sogni e l'abbondanza di senso critico, sì, sono le persone generalmente difficile.

In breve, essendo in una società di alta o media qualità significa il più delle volte a dover navigare la complessità, le trappole e ostacoli naturali che il genio umano porta.

Il fatto è che, in generale, anche se l'incidenza di questa realtà è estremamente comune, alcune volte abbiamo preparato pragmaticamente per affrontare con esso, trasformando la scena conviviale in un'arena di conflitti, che spesso tendono a diventare insopportabile con conseguente interruzioni inutili e controproducenti.

Per evitare questo, abbiamo preparato una serie di suggerimenti che possono attenuare lo stress sui rapporti di lavoro complicate.

Ecco come fare:

1 Non dimenticare, estremamente competente e le persone intelligenti di solito non sono facile andare;

2 Capire che il vostro impegno e gli sforzi verso un rapporto di lavoro produttivo sarà la chiave per sostenere la loro società, dal momento che l'etica e comportamenti responsabili siano mantenuti;

3 Cercate di mantenere il maggior numero di registrazioni sulle decisioni e le posizioni comuni sui vari temi della vita quotidiana, con particolare attenzione alle questioni strategiche o maggiore impatto operativo;

4 Imparare a trattare accese discussioni come di consueto, lasciando il lato personale di mano. Dopo l'atto discussione con la massima facilità;

5 Non pretendere comportamenti e atteggiamenti perfetti, tratti da manuali e bobajal aziendale. Questo porterà unica delusione.

6 Per saperne di separare ciò che per voi è critico o inaccettabili, quello che abbiamo capito come raccomandato o ideale, ed è pronto e disposto a rinunciare a "punti" che il conflitto. Ma sempre mettere in chiaro che lo sta facendo, contribuendo così alla costruzione di una cultura della tolleranza al dibattito;

7 riconoscere i risultati ei successi dell'altra parte;

8 Dividere il successo in comune;


9 Imparare a riconoscere i propri errori e sono disposto a chiedere scusa in caso di necessità;

10 Mai, in nessun caso perdere la calma, e non alzare la voce;

Gustavo Chierighini, fondatore della piattaforma Brasile Editoriale, una società che opera come un'agenzia indipendente per la produzione di contenuti e informazioni.

buona fortuna

2

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Personaggi rimasti: 3000
captcha

Aggiungi Articolo

title
text
Personaggi rimasti: 5000