Un nuovo giorno della donna, lo stesso dilemma 'famiglia e lavoro'

Un nuovo giorno della donna, lo stesso dilemma 'famiglia e lavoro'

"Si può essere licenziato domani, ma sarete sempre madre." Frasi come che ha segnato uno studio di ex-studenti presso la Stanford University. In questo studio, si osserva facilmente che quando i bambini arrivano, diventano la priorità assoluta nella sua vita e la sua carriera finisce per andare a fondo. Non so se questa è una verità assoluta per tutti. Forse le donne brasiliane hanno più sostegno rispetto agli Stati Uniti di continuare a prendere la loro carriera (cameriera, babysitter, nonni). E d'altra parte, la maggior parte del tempo, hanno bisogno di aiuto nel bilancio familiare, in modo che non si può rinunciare al lavoro fuori casa. È vero, c'è un rifiuto della partita posizioni più elevate e le posizioni che richiedono sacrifici per viaggiare molto o lavorare a tarda notte.

Ma all'interno di questa nuova organizzazione del tempo e dei valori anche si pone un'altra domanda, abbastanza corrente per essere incluso nella festa della donna: la maternità dovrebbe anche prendere il primo posto? Ci sono studiosi che sostengono che il "dirigente" ha ottenuto in cui si stanno mettendo in background bambini (a volte), ma non possono ammetterlo, perché la società condanna. Un dirigente di successo sa che, anche se adoro la maternità a volte deve mettere la sua carriera di fronte ai bambini. Per raggiungere alti ranghi della cultura aziendale, non ci si può aspettare che il bambino alla porta quando arriva il bus della scuola. Si può essere vice presidente o la madre dell 'anno, ma non entrambi!

Questo mi sembra pura verità, non è possibile ottenere 10 in tutto ... bisogna accontentarsi di meno. E al di là della società guardando con sospetto questa madre che dà la priorità di lavoro che la pressione dagli altri è che ci rende totalmente colpevole. E un altro, e se i nostri figli ci colpa di non metterli in primo luogo? Potresti dormire tranquilla sotto questa accusa?

In una ricerca che ho fatto per il mio libro, lo stato brasiliano ha messo sempre i bambini prima. Su una scala che andava da 1 a 10, i bambini sono stati considerati della massima importanza 10 mentre il lavoro ha guadagnato solo il 5,4 Se questa è la formula che funziona priorità per le donne brasiliane, che non aspirano ad essere due vice presidenti della società, ma danno pieno valore di una famiglia felice.

Sulla realtà del mercato del lavoro che sta vivendo, ma anche la realizzazione, sembrano cercare una via di mezzo, giocoleria per garantire la qualità della vita e, pertanto, non essere il bersaglio di accuse da tutte le parti (si pensi alla riflessione è anche la pena per gli uomini che cercano anche di essere più presenti nella famiglia, in contrasto con la generazione dei nostri nonni).


La sfida di oggi è: Come ben condividere i loro 24 ore di impegno professionale e la cura dei figli, la casa e il partner? Ebbene, anno dopo anno, penso che una delle principali considerazioni che dovrebbero occupare in questo 8 marzo e anche in ogni altro giorno, 2012 E 'una provocazione rilasciato ed è tornato a dirci l'8 marzo 2013!

Cecilia russo Trojan è uno psicologo, direttore associato di Troiano Brand Consulting e autore del libro "Giochi di destrezza Life". Sposato con due figli madre, lei dice che è madre sul filo del rasoio, vivere la vostra vita cercando di bilanciare "piccoli piatti". Email cecilia@troiano.com.br. Vendita del suo libro attraverso il sito www.vidadeequilibrista.com.br
1

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Personaggi rimasti: 3000
captcha

Aggiungi Articolo

title
text
Personaggi rimasti: 5000